.
Annunci online

submynoise

12 febbraio 2010
maschile singolare
nella bufera è difficile vedere le cose. sentire oltre il freddo. dare il giusto valore ad ogni singolo tocco sulla pelle inerte. improvvisamente via le nubi, il cielo è aperto e l'aria trasparente e se vuoi puoi rimpiangere l'inverno.
noi lavoratori siamo nella bufera, perdendo il lavoro, la dignità e la salute. si ammala un nodo: si perdono dueallaics connessioni. il potere nella bufera sembra non esserci mai. il potere dello stato e dell'antistato, il potere occulto e quello palese. noemi d'addario ciancimino dell'ultri mangano marrazzo mastella bersani del turco de luca cosentino sandokan began masi saccà vespa che sembra tutto essere uscito da una di quelle commedie dell'assurdo che puoi ridere ma sei certo che non accadrebbe mai nella realtà.
il freddo punge e la rabbia esplode.
noi combattiamo ora dopo ora per un pezzo di pane e loro dicono dategli i croissant. non c'è intersezione. non è rappresentanza. giocano da soli ad un giochino sordido in cui le pedine sono le nostre misere vite e fottere il prossimo l'obiettivo finale. e a fottere il prossimo ci stiamo allenando tutti perchè è questa la lezione che andiamo a seguire in tv nelle aule delle scuole per strada in metropolitana su feisbuk in parrocchia sui giornali al bar nelle oscurità di ognuno di noi.
chi sa un po' di verità sembra una mosca impazzita che vorrebbe uscire e far evadere tutti liberi tutti! e non capisce che è un vetro trasparente e spesso che ci separa dalla libertà.
ho capito 3 cose:

droga sesso potere manipolazione soldi - sinonimi concatenati del vuoto a perdere
implica che
la conoscenza e la partecipazione e l'informazione - vanno epurati
implica che 
l'uomo non può non essere bestia ma può essere umano
chiesa stato mafia massoneria sono sovrastrutture fragili da maneggiare con cura che se ti perdi leredini va tutto sottosopra e la polizia che dovrebbe difenderti ti uccide la magistratura che è organo di controllo viene controllata dai controllati che se paghi le tasse sei uno scemo e se vuoi essere onesto ti devi nascondere e che c'è un grossissimo conflitto di interessi tra le palle che girano e la mia vita che va a puttane.
le assenze ci vogliono ogni tanto, anche se non ti ripuliscono come dovrebbero.

Nel frattempo è nato il Fatto Quotidiano, Annozero continua a pompare sangue e so che me ne devo andare da qui.
hasta siempre







permalink | inviato da SubnOisE il 12/2/2010 alle 15:1 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia
  
Cerca

Feed

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 1 volte